mercoledì 7 marzo 2007

Corsi&Corsi #2



Ieri mi sono pippato ben 3 corsi. Martedì è la giornata più pesante della mia settimana. Dal prossimo poi, si aggiungerà un ulteriore corso.
Ma comunque... stavo dicendo?
Ah, si... ieri. Ieri i bambini, quelli più piccoli delle elementari, mi hanno chiesto se ero sposato, se avevo figli e quanti anni avevo. Io ho risposto no, no, trenta. Loro sgranano gli occhi e stupiti esclamano: "Come? Hai trent'anni e non sei sposato e non hai figli?".
I bambini sono fantastici!
La loro sincerità a volte sconvolge e spesso diverte.
Yeah!

Avete presente il personaggio del post precedente? Ecco... mi ci sono affezionato, anchge se è decisamente banalotto. Dai, insomma, una specie di KenIlGuerrieroStreetFighterOttusoOffuscatoOttenebrato Personaggio. Ecco due matite incomplete che non verranno mai inchiostrate.
Armin.

7 commenti:

Elisabeth ha detto...

hehe...io ho 29 anni e non ho neanche un miraggio di fidanzato. machissene! e cmq I BAMBINI cresceranno e allora capiranno taaaaante cose...:)

Sai che sto personaggio è proprio simpatico?
Ma più che altro mi ricorda che ne avevi un altro più fico e che è stato un pò accantonato; un certo EverGreenHunter....( me l'ha ricordato Hanz!)

Teo Cato ha detto...

cacchio che figata! Le braccia son fighissime!!! Sposarsi? Perchè bisogna farsi del male?

Teo Cato ha detto...

ah...ha una mano storta ghghghg

Armin Barducci ha detto...

I bambini hanno una visione innocente della vita.
Per loro 30 anni sono tanti e quindi deducono che dovresti essere già sposato. ;-)

Questo personaggio è una sorta di Capitan Bicipite più scolpito. :-)

Ah... più che una mano storta (in realtà stona, ma è giusta... o forse non riesco proprio a vederla), la mano è sbilenca... per questo non è ripassata bene con la matita... he he he...

Armin.

Teo Cato ha detto...

no ma io intendevo proprio storta...quella dietro dico...non dovrebbe avere il pollice rivolto verso l'interno? *_+

Teo Cato ha detto...

no niente son rincoglionito io...

Hannes Pasqualini ha detto...

non gli hai detto che i fumettisti non si sposano, che sono tutti depressi e che a 50 anni si dissolvono nel nulla, o diventano vecchi rinsecchiti ed esoterici.