sabato 17 febbraio 2018

Gruppo di disegno Ai Confini della Realtà

Com'è successo l'anno scorso, anche quest'anno il gruppo di disegno si conferma uno dei miei workshop favoriti. Il tema era la fantascienza e la missione era la reinterpretazione delle copertine di classici della letteratura del genere. 

Devo ringraziare la Biblioteca Civica di Bolzano che organizza eventi del genere.

Colgo l'occasione di mostrare due lavori, io mio e quello di Suri.

"Neuromante" di William Gibson reinterpretato da me.

"Solaris" di Lem Stanislao reinterpretato dalla Suri.

Giusto per onor di cronaca, ecco i disegni del gruppo di disegno dell'anno scorso:

Sempre per la Biblioteca Civica di Bolzano, ho realizzato anche tre sagome sul tema fantascienza.








mercoledì 24 gennaio 2018

Ai confini della realtà


LABORATORIO DI DISEGNO: LE GRANDI STORIE DELLA FANTASCIENZA 
con l’illustratore e fumettista Armin Barducci

I partecipanti al laboratorio potranno immaginare le copertine dei più famosi romanzi di fantascienza con l’aiuto di Armin Barducci. I lavori verrano poi esposti nel foyer del Teatro Comunale.

L'iniziativa fa parte della rassegna "Ai confini della realtà: la fantascienza tra letteratura, fumetti e cinema in Biblioteca Civica" organizzata per il mese di febbraio 2018 in collaborazione con la Fondazione Haydn di Bolzano e Trento.
Tre incontri tra romanzi, film e graphic novel per conoscere meglio il genere che forse più di ogni altro può farci esplorare tutti i mondi possibili.

Chi partecipa alle serate avrà la possibilità di vincere i biglietti omaggio per Gaia di Hannes Kerschbaumer. Lo spettacolo verrà rappresentato il 22 e 24 febbraio 2018 al Teatro Comunale, nell’ambito della stagione “Escape from reality” di OPER.A 20.21.

Laboratorio:
Venerdì 16.02.2018
Ore 17.00-20.00
Biblioteca Civica
Via Museo 47, Bolzano

Contatti:
infobiblio@comune.bolzano.it
0471-997947/953/948


ZEICHEN WORKSHOP: DIE BESTEN SCIENCE-FICTION-ROMANE ALLER ZEITEN 
mit dem Illustrator und Comicautor Armin Barducci

Die TeilnehmerInnen verwandeln unter Anleitung des Illustrators und Comicautors Armin Barducci die bedeutendsten Science-Fiction-Romane in Bilder. Die Werke werden danach im Foyer des Stadttheaters ausgestellt.

Im Februar 2018 bietet die Stadtbibliothek gemeinsam mit der Stiftung Haydn von Bozen und Trient verschiedene Veranstaltungen an, die dem Science-Fiction-Genre gewidmet sind. Ziel ist es, eine Reise durch die fremden Welten dieser Literatur, dieser Filme und dieser Comics anzutreten.

Wer an den Veranstaltungen teilnimmt, kann die Eintrittskarten für „Gaia“ von Hannes Kerschbaumer gewinnen. Die Oper wird im Rahmen der Saison „Escape from Reality“ von OPERA 20.21 im Stadttheater am 22. und 24. Februar 2017 aufgeführt.

Die Veranstaltungen finden in italienischer Sprache statt.

Workshop:
Freitag 16.02.2018
17.00-20.00 Uhr
Stadtbibliotek
Museumstrasse 47, Bolzano

Kontakt:
infobiblio@gemeinde.bozen.it
0471/997947/953/948

lunedì 18 dicembre 2017

Teghe - botte da orbi

Teghe è (per ora) un progetto che non esiste se non in forma di ipotetica copertina.
Teghe serve (per ora) solo a non smettere mai di disegnare in ogni circostanza.
Teghe è (per ora) una cosa leggera all'etichetta Underkraut.




sabato 2 dicembre 2017

Das Weihnachtskänguru

4 anni fa realizzai tutte le grafiche e le illustrazioni del libro "Auf der Lebkuchenstrasse" che raccoglie le poesie, dialoghi e storie natalizie scritte da Selma Mahlknecht.

Quest'anno è stato rieditato in versione poket e per l'occasione rinominato.

"Das Weihnachtkänguru"
con illustrazioni di Armin Barducci
Edition Raetia





martedì 14 novembre 2017

GUADO - A1

[ita] GUADO
Il guado è il punto di un corso d'acqua dove il livello dell'acqua consente di passare da una riva all'altra a piedi, a cavallo e sim., è un passaggio sicuro dall’altra parte, per raggiungerla e, se ne abbiamo voglia o bisogno, per conoscerla. Senza il guado si rimane soli.
GUADO è un progetto di arte pubblica, a cura di Sergio Camin, che parte da Vadena e dai suoi abitanti e si svilupperà nell’arco di un anno, giocando tra conoscenza ed emozioni, con la partecipazione degli artisti Arta Ngucaj e Arben Beqiraj (scaf.scaf), Claudia Corrent, Armin Barducci e Thomas Marciano.

Primo appuntamento, a lavori in corso, dal 18 al 24 novembre 2017 presso il Municipio di Vadena.

------------------------------------------------------------------

[de] GUADO
GUADO ist eine flache Stelle in einem Fluss, wo der Durchgang, zu Fuss oder auf dem Pferd, möglich ist; es bietet also einen gesicherten Durchgang zur anderen Seite, um sie kennenzulernen, wenn man dazu Interesse oder Notwendigkeit hat. Ohne eine Furt bleibt man alleine.
Guado – Furt ist ein Kunst Projekt im öffentlichen Raum von Sergio Camin koordiniert, der von Pfatten und von seinen Einwohnern ausgeht. Ein ganzes Jahr lang, wird es sich im Spiel zwischen Kenntnis und Emotionen und der Beteiligung der Künstler Arta Ngucaj und Arben Beqiraj (scaf.scaf), Claudia Corrent, Armin Barducci und Thomas Marciano entwicklen.

Der Start dieses „Working Progress Projekts“ erfolgt vom 18. bis zum 24. November 2017 im Rathaus Pfatten. Opening am 18. November 2017 um 18.30.

martedì 24 ottobre 2017

Bla Bla Bla - Previste precipitazioni, schiarite e un domani incerto


"Bla Bla Bla - Previste precipitazioni, schiarite e un domani incerto" di AAVV
60 pagine, formato A5 (copertina 300g - interni 170g patinato opaco, tavole a colori)
FREEZINE

Contenuto:
Progetto durato un intero anno scolastico che ha coinvolto tutti i bambini del tempo pieno della scuola primaria A. Langer di Bolzano, i ragazzi della scuola secondaria Ada Negri e gli educatori dell'Associazione La Strada - Der Weg. Una volta a settimana, per un ora e mezza, sono stati tenuti due laboratori creativi sulla tematica "futuro ed incertezza" creando un sondaggio a doc dove i bambini si interrogano sul futuro. I mezzi espressivi utilizzati: il disegno, il ragionamento, la comunicazione, il fumetto, la scrittura e l'osservazione. 

Credits:
Disegni e sondaggi: i bambini della scuola primaria A. Langer e i ragazzi della scuola secondaria Ada Negri.
Ideazione e coordinamento: Armin Barducci
Introduzione e descrizione testuale: Roberta Catania
Supervisione: Andrea Vigni, Manuel Mattion
Disegno di copertina: Armin Barducci
Appoggio incondizionato: Andrea Vigni, Manuel Mattion, Lorella Saccoman, Paolo Lorenzi

Progetto realizzato grazie al contributo della Piattaforma delle Resistenze e con il sostegno dell'Associazione La Strada - Der Weg.

Pagina facebook del Progetto Bla Bla Bla

Ringraziamenti: Lettera7, Underkraut, centri giovani Charlie Brown e Villa delle RoseCOOLTour e polo educativo Polo Ovest.

-------------------U------N------D-----E------R-----K------R------A------U------T-------------------




giovedì 14 settembre 2017

Hagazussa a Castel Prösels (Fiè)

Lo scorso 31 agosto siamo andati in scena con "Hagazussa - Voli di streghe" a Castel Prösels, a Fiè sullo Schilliar. Questa location è stata molto significativa per noi e il nostro spettacolo, dato che durante la persecuzione delle streghe in Alto Adige, Il Castello in questione è stato uno dei luoghi dei processi e delle torture.

Il prossimo appuntamento del tour estivo di Hagazussa (all'interno del festival itinerante Storytelling Time on tour) è sabato 16 settembre alla Haderburg, il Castello di Salorno (BZ).



domenica 13 agosto 2017

Hagazussa al giardino dei Cappuccini

Sabato 12 agosto abbiamo messo in scena Hagazussa - volo di streghe nel giardino dei Cappuccini a Bolzano. Io e Suri ai pennelli, Heike Vigl e Chiara Visca a raccontare storie sulle streghe altoatesine. Il tutto inserito nell'edizione 2017 del festival Storytelling Time On Tour organizzato da Sagapò Teatro.

Location con mini palco e i miei quadri (della mostra Hexendimentional 360°) appesi qua e la.

La postazione dobe io e Suri abbiamo dipinto durante lo spettacolo.

I risultati a fine spettacolo.

Il mio quadro.

Quello di Suri.

domenica 6 agosto 2017

#talkingpeople - un intervista

Sono stato intervistato per la campagna web #talkingpeople a cura dell’Ufficio Politiche giovanili - Alto Adige.
Qui parlo del mio passato lavoro al centro giovanile Charlie Brown Bolzano dell'Associazione- Verein "La Strada - Der Weg" onlus, del festival di musica e fumetto Artmaysound, dell'insegnamento, dell'importanza del bilinguismo, del costante lavoro nel sociale e soprattutto di fumetto.

Hanno fatto anche una scheda di presentazione.