giovedì 18 settembre 2014

DEFORMATO, una mia mostra personale


DEFORMATO
Una mostra di Armin Barducci a cura di Alberto Corradi

Inaugurazione venerdì 19 settembre
ore 19.30
al Rivamancina
in Vicolo Quadrelli 1, Verona
Armin Barducci ha pubblicato storie a fumetti per le case editrici Cut Up, NPE, Coniglio Editore, Shwarzer Turm Verlag, Giuda Edizioni, Beccogiallo, Comma22, Arcana Edizioni, Edition Raetia, Eris Edizioni. Ha realizzato poster e manifesti per i seguenti autori e gruppi musicali: Settlefish, Michael Nyman, Zu, Very Short Shorts, Johnny Mox, Valerian Swings, EF (Svezia), Caspian, Boblog III, Nomeansno, Teatro degli Orrori, Action Beat. Ha all’attivo 5 spettacoli di visual storytelling realizzati assieme a Chiara Visca: Grimm 3, La Magia delle montagne, La guerra con la A, Storie di Rè, Peli e Perché, Wheinacht’s Incubo, portati in scena in Italia, Danimarca e in Galles (Beyond the border storytelling festival). ha esposto in Italia, Macedonia, Germania, Svezia, Svizzera, Spagna. Ha co-organizzato i festival di fumetto Bezè Bedè, Bolzano comics 2009 e dal 2010 Artmaysound. Cura il progetto “Bla Bla Bla - Resistenze al quotidiano”, laboratorio e antologia realizzata con ragazzi altoatesini dai 16 ai 27 anni. da undici anni è docente presso scuole elementari, medie e superiori. tiene corsi in biblioteche, presso associazioni di formazione e nel carcere di Bolzano. Dal 2010 lavora come educatore nel Centro Giovani Charlie Brown.

giovedì 4 settembre 2014

mercoledì 3 settembre 2014

L'eterno esercizio, l'eterno studiare

Al MUSE, Museo delle Scienze di Trento.

Pagina iniziale del nuovo taccuino.

Forbice sul banco all'aperto.

Accendino durante una riunione.

Me lo dico sempre, come lo dico sempre ai miei studenti: disegnate sempre, disegnate qualsiasi cosa, anche se quella cosa non vi piace. Anzi, forse è meglio, se si vuole davvero capire quello che si ha davanti. 

lunedì 25 agosto 2014

Sketchring, disegna Via del Suffragio

Sketchring, una nuova cosetta che mi sono inventato
Spiegazione & evento QUI.

In due parole:
Sketchring, disegna Via del Suffragio
- martedì 16 e mercoledì 17 settembre dalle 14.00 alle 18.00, al centro di Via del Suffragio -

12 sedie messe in cerchio, 12 visuali differenti dello stesso luogo, una grande immagine fatta a più mani. Lo Sketchring è un luogo di documentazione collettiva tramite scrittura e disegno. Siete tutti invitati a prendere posto e lasciare una vostra testimonianza disegnata su degli appositi fogli che comporranno un grande disegno a 360°.
Se poi, quello che i vostri occhi vedono non vi basta o vi risulta troppo solito, i ragazzi dello Studio d’arte Andromeda vi invitano a superare il limite dei 360° gradi dilatandone i confini e, seguendo la vostra fantasia, ridisegnare luoghi, situazioni, personaggi creando la vostra personalissima sceneggiatura per una storia che potrà essere un thriller, una favola, uno splatter o una sdolcinata, romantica love story. Con la vostra fantasia e le matite nulla è impossibile.

Workshop gestito da Armin BarducciEleonora Suri Bovo, in collaborazione con Quelli dell'Andromeda.

domenica 17 agosto 2014

Delirio d'autore

Quello che vedete qui sotto sono delle promo immagini di Misantromorfina che ho fatto per sfogo nell'ultimo periodo di ultimazione del lavoro.

(quando ho finito di dare più di 100 pagine di toni di grigio)

(quando ho finito di disegnare l'ultimissima tavola)

(quando ho cercato di rispettare le scadenze e ce l'ho pure fatta a finire con 2 giorni di anticipo)

(quando ho davvero finito)

giovedì 14 agosto 2014

sabato 31 maggio 2014

Misantromorfina p.65 v1SP

"Senza dinamica." (Misantromorfina p.65 v.1SP)

Da oggi posterò sul blog delle tavole (al 80% finite) in anteprima tratte da Misantromorfina.
Cadenza: ogni tot.

giovedì 1 maggio 2014

Nello studio e nella mente

Devo ammetterlo. Non aggiorno più il blog. Il perché non lo so... probabilmente sono cambiati i tempi, le masse in rete si sono spostate. Fare un post sul blog è ben più dispendioso che uno sul tumblr o Facebook. In effetti non sono sparito, anzi, aggiorno svariate pagine FB, ho un paio di tumblr, il lavoro nella real life è aumentato a dismisura, sono innamorato... e tante altre cose.
Non so ancora se tenere il blog sia cosa buona. Diciamo che sono un po in crisi, quindi bando alle ciance e dico solo che cambio argomento dato che i link a tutti i miei "altri" luoghi ve li segnalo in fondo a questo post.

Questo è il mio studio. No, sto errando, è il "nostro" studio. Qui ci lavoriamo io e la Suri (colei che ha in mano il mio cuore) e in questi mesi ha subito (e subirà) molteplici variazioni d'arredamento. Ci dobbiamo stare dentro in due ed io comincio a spostare tutte le cose inutili in cantina ed ammetto che non è cosa facile data la mia propensione ad accumulare cose.

Qui invece vediamo la stessa foto solo con un impatto visivo più emozionale e non dimostrativo come quella precedente. Ora il casino non ci vede più con evidenza, anzi... pare che ci siano misteriosi progetti sui tavoli. Invece no, è solo casino. Invece si, è casino, ma sono in effetti progetti. Progetti incasinati.

Ecco la zona Suri, non completa. Ora che siamo in due la progettazione e l'andamento di Underkraut si intensificherà con parecchie cose nuove e con un tocco femminile in più (finalmente!).

Qui invece ci sta la zona della MimiMao. La sua sgualcita poltrona dove ci stalkera mentre lavoriamo e ci culla con il suo russare (si, è ancora bella grassa).

Lo so che questo post non perdona la mia assenza, ma nel frattempo sono successe mille cose. Tra poco ci sarà nuovamente l'Artmaysound, ho tenuti dei corsi in carcere, lo Sketch Crawl va benissimo, il mio centro giovani è affollato, i visual storytelling continuano a manetta sia in Italia che all'estero, l'autopubblicazione continua, le pubblicazioni nell'editoria anche... e tante tante altre cose.

Come promesso, ecco i miei altri luoghi (quelli molto aggiornati):
Eat me Hate me: il mio tumblr di vita vera
Trashioline: sia su tumbr che su FB
Bla Bla Bla: la pagina FB
Sketch Crawlers Bolzano: pagina di FB
Underkraut: blog e pagina FB
Society6: con le mie cose da acquistare

lunedì 10 febbraio 2014

Ci sono degli Sketchcrawlers che si aggirano a Bolzano

Ci mancava. Lo ammetto. Ci/mi mancava un momento di STOP dalla quotidianità e di rivedere vecchi e nuovi amici riunito per disegnare tutti quanti assieme. 
Ma che sarà mai successo?

Inanzitutto è successo che ho finalmente deciso di aggiornare il blog. Non è che stia succedendo nulla, anzi, fin troppe cose, tanto che mi manca il tempo e quando ce l'ho (il tempo) ho un bisogno di fare niente e vivere la vita che non ci riesco. Ok, quindi... che è successo per davvero?

E' successo che la Sbrizz ci ha chiamato in raccolta per organizzare uno Sketchcrawl a Bolzano durante la 42esima giornata di Sketchcrowl mondiale. Io ho chiamato un po di gente ed infine, in un freddissimo sabato pomeriggio, lo abbiamo fatto.

Abbiamo studiato un percorso, degli orari e lo abbiamo fatto per davvero. Tutta la banda comprendeva un po della vecchia guardia di Monipodio!, dei ragazzi del Pascoli, un po dal centro giovani Charlie Brown, dei maestri, i grafittari e i fumettisti.

Ma chi è tutta questa gente?
Eccola: Elisabeth SBRIZZ Busani, Marco K Polenta, Eleonora SURI Bovo, Roberto RX Gionta, Benno Simma, Joana JOJO Preza, Giacomo GIAK Morello, Ilaria ILA Castagnetti, Daniele DANITO Unterfrauner, Riccardo SKIZZO Rizzo, Bone Saune ed io.

Grazie anche al buon Matteo NODO Groppo, abbiamo anche fatto un intervista su tutta l'iniziativa.

Dicevo che mi/ci mancava una cosa del genere. Lo pensavo per tutto il pomeriggio e poi ho scoperto che lo pensavano in parecchi, quindi si è formato un gruppo, abbiamo diffuso la notizia della nostra esistenza.

Si son susseguiti degli inviti in radio, due filmati dell'iniziativa  e qualche altra futura intervista. Poi la voce si è diffusa di più e sono spuntate nuove date e nuove collaborazioni.


1- la 43esima giornata dello Sketchcrawl in Aprile
2- un giovedì delle porte aperte in collaborazione col Museion (Museo d'arte moderna di Bolzano)
3- collaborazione con la rivista di strada "Zebra" dove verranno pubblicati i nostri disegni
4- una mostra dei disegni durante l'ottava edizione di ArtMaySound 2014 in Maggio
5- qualche Sketchcrawl qua e la per passare ore liete

Sono sicuro che le collaborazioni non finiscono qui, dato che questa cosa dello Sketchcrawl sta gasando non solo noi che lo facciamo, ma un sacco di altra gente e noi si cavalca l'onda.

Quindi augurateci un grosso in bocca al lupo per tutte le cose, noi ci divertiremo un mondo nel mappare la nostra città (ed il suo circondario) tramite disegni (ed altro).

Ah... le foto sono tratte dallo Sketchcrawl appena fatto e giusto qui sopra ci sta il mio "arsenale" per disegnare per strada.