venerdì 19 gennaio 2007

TeatroBLU: Billie Holiday [esodo]






Ieri sera è stata una bella esperienza! Veramente. La mia prima volta sul palco. Ero agitatissimo. Poi, una volta salito sul palco (con luci sagomate) mi sono immedesimato bene e ho disegnato a raffica (5 disegni in un oretta di spettacolo). Le ragazze che cantavano e recitavano (con anche fin troppa enfasi) stralci di vita di Billie Holiday, sono state brave brave. Per quanto mi riguarda, sono felice di non aver sudato troppo, ma le mie mani (oltre ad verle smerdate per benino), a fine spettacolo, non avevano più traccie di sangue. Fredde.
Del resto ringrazio tutti gli amici che sono venuti a vedere la cosa (si sono piazzati in prima fila a fare commenti cattivi... he he he...). Grazie anche ai miei genitori, sempre presenti quando il loro figlio si esibisce in maniera egocentrica.

Armin.

9 commenti:

Jacques ha detto...

Te l'ho detto per MSN e te lo ripeto qui, sono fantastici e poi li hai fatti live...incredibile, sei davvero bravo!!! Invidia invidia...

J

Plopi ha detto...

A parte la seconda che ha un viso strano, le altre immagini sono strepitose, ottima prova Armin!!!

Elisabeth ha detto...

Santo il Cielo! Sono degli schizzi stupendi!
Nell'ultimo trovo che hai raggiunto un livello di sintesi tra forme e colore davvero interessante (sempre che sia l'ultimo che hai realizzato)! Ma questi lavori poi che fine fanno? ^^

Cmq Armin, spero proprio di venire a vedere almeno una rappresentazione, così mi metto in prima fila a zittire chi ti dice le brutte cose! ;)

Hannes Pasqualini ha detto...

forse dovresti assorbire un po'di questi lavori nei tuoi lavori più puliti... c'è una dinamica della pennallata che da molto vita! e comunque sono bellissime!
Nella seconda alla povera Billie ci hai fatto la barba però :D

Armin Barducci ha detto...

Grazie mille ragazzuoli!!
Se verrete su, son contento, sennò posterò comunque tutto qui nel bloggo.

Sai una cosa Hanzi? Dopo aver disegnato così gestuale mi è salita la scimmia, però non posso disegnare così ora. Ora devo affinare lo stile pulito e non sperimentare più di tanto. Se sperimento di continuo e se mi lascio facilmente affascinare da nuovi mezzi, li inizio e non riesco manco a farene uno completo. Voglio crescere un passo alla volta.
Comunque non mi scoderò di queste gestualità.
Magari ci faccio uno sketchbook... ;)

Armin.

Teo Cato ha detto...

ammazza la scimmia. ammazzala!!!

Armin Barducci ha detto...

Hahahhahaha!
La scimmia col gilè rosso è morta tempo fa, quella sporca è moribonda... ma si sà che le scimmie sono tutte degli zombie e ritorneranno!

Armin.

Jacques ha detto...

Non ho capito una cippa del discorso delle scimmie...o forse qualcosina, ma tant'è...

J

Armin Barducci ha detto...

Hai presente quando uno è "inscimmiato"? Quando ha voglia di fare delle cose non prioritario perchè ha un colpo di fulmine per un determinato mezzo? E èpoi tralascia le scadenze?
Ecco... quella è la SCIMMIA! ;-)

Armin.