giovedì 25 dicembre 2008

Natale di Gomma



Sono partito molto positivo per codesta serata natalizia.
Felice, contento e spensierato.
Sono tornato pensieroso.
Sto evitando di tirare le somme.
Un po mi faccio paura.
A volte mi sento un folle a perseguire i miei obiettivi.

Meglio smetterla qui.
Essere un pochino depresso a Natale è troppo banale.

4 commenti:

Mr. M ha detto...

e io che son chiuso in casa causa influenza violenza? che dovrei dire??
:'(
beh chissene, malattia=guarigione, vedo un che di catartico nel processo. COFF COFF.
comunque: AUGURIIIII:D

Armin Barducci ha detto...

Azz... mi spiace tanto bello!
Rimettiti (e non rimettere) e curati!

Hannes Pasqualini ha detto...

non so se ti possa fare sentire meglio... ma non sei l'unico a sentirsi folle a seguire i propri obiettivi.
Però continuo a ripetermi che il 2008 è stato un anno un po' così, di assestamento... e che il 2009 è pieno di opportunità da cogliere!
Forse è l'ennesimo sintomo della follia... cominciare a rimpiazzare il mondo "vero" con quello "immaginato.
Ma poi cos'è vero?
Il natale no di sicuro.
però c'è lo stesso.
per cui...

Armin Barducci ha detto...

Ma non so... e poi, che so io? Distinzione tra fantasia e realtà? Io so che tu non sei vero, ma sei qui a rispondermi sul mio blog.
Devo impazzire?
Per tanto tempo pensavo che qualcuno volesse questo da me.
Ora anche.