sabato 29 novembre 2008

Hayao Miyazaki


(Che Frusto!'s World)

Hayao Miyazaki:
Un bel giorno d'inizio d'inverno, un ragazzo, che tanto ragazzo non lo era più, decise di riportare una notizia legata alla notizia del giorno prima. Non c'era un gran collegamento, ma le due persone, che tanto persone non lo erano più, avevano un qualcosa in comune. Si può parlare della collocazione territoriale, si può presumere una sorta di lontana parentela. Alla fine, chi non è imparentato con chi? Siamo un po tutti parenti di qualcuno... NO! NO! NO! Non diciamo corbellerie! Parlatemi di qualcosa che conosco, per favore. Non sono una santa, ma i miracoli li faccio lo stesso! O forse era il contrario... sono una santa e i miracoli ce li scordiamo, chiaro? Eddai per piacere, non c'è discussione che tenga una persona troppo pesante. Quindi, gi argomenti li potiamo alla radice. Io? Nemico della natura? Mi stai dando del nemico della natura? Ma non eravate in più persone? Perchè ora sono costretto a parlare in singolare? E poi, che cosa avrà mai sta cosa per essere così unica? Singolare dice lui... Io sono chissàchi, dice lui... Mapperchè ora sto dando del "lui" a lui?! Sapete una cosa?
Hayao Miyazaki odora di caprette.

Armin.

8 commenti:

Kappa ha detto...

Non so cosa tu fumi ultimamente, ma è sicuramente roba buona.

Anonimo ha detto...

ma perchè mi ostino a continuare a leggere i tuoi deliri non-sense??
che frusto's world... vabbè, un personaggio deve essere il cervello che recepisce le descrizioni dei personaggi, a metà fra l'ossimoro e la dissonanza cognitiva.
un abbraccio e prepara l'x-bosh!
(rumore di motosega, birra che si apre e risata satanica!)

N

Anonimo ha detto...

K, same time!

Armin Barducci ha detto...

L'importante è che lo abbiate letto.

E se proprio volete scriverò SEMPRE così... he eh eh...

(spero di no)

Armin.

Anonimo ha detto...

in realtà tu hai sempre scritto così.

N

Armin Barducci ha detto...

Nlon leverù!

Alminr.

Kappa ha detto...

Lo portano via.
Risate.
Sipario.
Applausi. Pochi.

Armin Barducci ha detto...

Sproloquio finale dietro le quinte.
Una manciata di noccioline senza noccioline.
Una pacca sul sedere di un tizio discutibile.
Un assegno che fa centro nell'anima.
Meditata vendetta nei confronti dell'umanità.
Un futuro da barbone.

Armin.