mercoledì 14 maggio 2008

Che Roro!


(Che Frusto!'s World)

Che Roro!:
Nasce alto, snello, bello, biondo e razzista, ma un giorno di mezz'estate guarda la TV ed incontra un noto cartone animato su un canale televisivo commerciale. Attratto dalle linee cinetiche bacia lo schermo e si trasforma in una rana ipocondriaca dall'alito felpato. Per onorare le sue origini genetiche decide di non cambiare nome, ma maledice suo nonno, dal quale ha ereditato il suo nome.
Che Roro! odora di inesattezza millimetrica.

Armin.

4 commenti:

E_Bone ha detto...

HAHAHAAHAHAHHAHA...meraviglioso,ho pensato piu' volte di baciare quel cartone animato,ora che so della trasformazione lo faro' senza indugi!
E_B

Armin Barducci ha detto...

Chi bacia Che Roro! diventa un tizio dal nome pronunciabile, come, tipo, ad esempio, Antonio.

Armin.

aLeX ha detto...

oddio!

geniale! è diventato automaticamente il mio nuovo dio personale..
aLeX

Armin Barducci ha detto...

Che Roro! un Deo?
Sa di mozzarella.
Ciò mi piace.
Yeah!

Armin.