martedì 3 luglio 2007

Sull'erotico -Parte 1-


Ho iniziato a disegnare in maniera abbastanza decente durante l'adolescenza e come buon adolescente mi colava il testosterone sugli occhi. Accecato agli ormoni provai a disegnare i miei primi nudi femminili.
Risultato?
Una schifezza allucinante!
Smisi di disegnare nudi (o immagini pornografiche per il proprio fabisogno) a causa della frustrazione di disegnare obrobri che copulavano.

Non ho mai più affrontato la questione e mi sono dato al nonsense e alla satira (naturale conseguenza di un assatanato). Comunque mi è rimasto dentro la voglia di fare un fumetto erotico. La stessa cosa valeva per l'Horror, sul quale mi sono preso delle soddisfazioni ben 2 anni fa (vedi il Prof. Rantolo). A volte univo mentalmente i due generi ideando delle storie terrificanti dal gusto Porno/Splatterpunk, ma non feci mai nulla.

Questa primavera, a Milano, mi fu offerta l'occasione di realizzare una breve storia erotica. Ero contentissimo! Questa felicità però è scemata da una sorta di blocco. Se durante l'adolescenza c'era tutto da esplorare, la mia fantasia vagava libera e comandata dagli ormoni. Ora, analizzando un po di storie erotiche, ho trovato difficoltà nel trovare un genere che mi affascini. Non mi piace l'idea della scopata abbinata alla battuta/barzelletta. Quindi mi sono bloccato di brutto. L'editore mi ha solleciatato più volte ed io ho rimandato il tutto per mesi. Ero fermo.

Ora, ho fatto una storia breve. Non so se sono rimasto fedele ai miei intenti, ma comunque il primo passo è stato fatto e questo forse mi sbriglia... almeno lo spero.

Continua...
Armin.

3 commenti:

Teo Cato ha detto...

hehe porcello!
Non mi fanno impazzire i capelli geometrici della tipa ma probabilmente ci sarà qualcosa che non riesco a capire da questa immagine da sola!!!
In bocca al lupo!

E_Bone ha detto...

Ah...sono proprio curioso!Io ho il tuo stesso problema!
Buona fortuna!

E_B

Armin Barducci ha detto...

Teo: l'immagine è un estratto della prima pagina della mia storia. I capelli geometrici... me li sto studiando ... un po come sta succedento con la nuova "modalità di tratteggio".

Elia: forza e corraggio E! Dopo la prima storia tutto è più facile e la tua ragazza ti guarderà con un occhio diverso. Yep!

Armin.