mercoledì 30 gennaio 2008

Che Frusto! -Back in Black-


Dopo anni, dopo la fallimentare Saga dei Cloni e dopo la sua Rinascita, Che Frusto! torna ad indossare il suo costume nero in segno di una rinnovata maturità. D'ora in poi le storie avranno come utenza un pubblico più adulto e più disilluso. Non c'è più spazio per i sognatori!
Che Frusto! è tornato ed è più cattivo che mai.


Stavo disegnando questa storia durante il corso di fumetto per ragazzi. Loro erano impegnatissimi ad interpretare (a loro modo) delle sceneggiature da me scritte mentre una ragazzina, la meno diligente, se ne rimaneva calma a disegnare invece di pensare ad alta voce, come fa di solito. Incuriosito guardo il suo operato e noto che ha copiato la storia di Che Frusto! che stavo disegnando... Un piccolo plagio in tempo reale. La cosa mi ha divertito molto e così me la sono fatta regalare... no, imprestare... i ragazzini non regalano mai nulla, ma vogliono disegni miei in regalo...

Che Frusto c'è!

Preparatevi ad una nuova primavera dell'isolazione!

Armin.

3 commenti:

domenico ha detto...

interessante davvero...il fumetto inizia ad appassionarmi....a presto ...domenico (umbriatico)

marcocorona ha detto...

la ragazzina ci sa fare ed è un evidente caso di copia migliore dell'originale

Armin Barducci ha detto...

Nulla di più veritiero!

Ciao Domenico!

Armin.