mercoledì 28 marzo 2012

Tombola letteraria [reprise]


E' un momento creativamente fertile per Chiara e me. Stiamo lavorando al nostro spettacolo, facciamo i workshop, prepariamo nuovi programmi e nuovi progetti ed ultimamente abbiamo messo mano alla "Tombola Letteraria".

Era da snellire parecchio, dato che l'ultima volta è durata davvero troppo. Ok, c'è da dire che il caso vuole che mi sono ritrovato a dover disegnare bel 80 numeri sui 90 esistenti.

Quando ci si ritrova (solitamente da Chiara dato che il mio gatto, anche se a forma di palla, sbranerebbe il suo cane), viaggiamo nutriti di tabacco e innumerevoli caffè. La gastrite non è compresa nel pacchetto, anche se sembrerebbe.

Anche mentre disegno e/o storyboardizzo per lavoro, nei piccoli momenti morti mi sfugge la mano e comincio a scarabocchiare un qualsiasicosadiunpoinquietante sul primo foglio che mi capita a tiro. Dato che ho la testa anche in un "altro progetto", realizzo sono mostri.

La Tombola Letteraria gode dello stesso impianto dei nostri spettacoli, delle premiazioni e dei workshop che teniamo. Tavolo luminoso, lucidi, pennarelli, proiezione (più delle volte interattiva), recitazione.
Da qui a dicembre abbiamo 6 appuntamenti in giro per le biblioteche dell'Alto Adige dove andremo a tenere la nostra Tombola Letteraria.

Ah... il Gattopardo mangia tutti!

1 commento:

Nora* ha detto...

Ottimi lavori! E poi, hai un gatto a forma di palla! Great!