martedì 1 aprile 2008

Moleskine TUTORIAL

Senza alcun motivo valido, ecco un TUTORIAL di come faccio le cose sul Moleskine.

Step 01:

Iniziamo. Ecco il Moleskine lindo ed ancora non violato.

Step 02:

Disegno a matita con una Farber Castel HB/2. Lo ammetto, non faccio mai delle matite dettagliate. Il mio forte è l'inchiostrazione e riesco a pensare meglio avendo delle matite abbozzate.

Step 03:

Passo sulle linee essenziali con un pennarello Pigma Micron 005 (molto sottile). Tramite queste linne riesco ad impostare mentalmente tutte le ombre tratteggiate che verranno. Mi piace il contrasto tra linee sottili e tratteggio "pesante", rende il tutto esteticamente più leggero ed elegante.

Step 04:

Prima fase di tratteggio. Solitamente parto sempre dall'occhio e dal naso, per finire sulla bocca e sullo zigomo. Penso sempre a quali linee debbano risultare biance, e quindi devo pensare in negativo su molte parti del disegno.

Step 05:

Seconda fase di tratteggio. Più il disegno si riempie di ossessivi tratteggi, più provo godimento.

Step 06:

Terza fase di tratteggio. Ora ho delimitato tutta la cornice attorno. Devo soltanto fare le campiture con un orrendo indelebile nero che ha l'odore di morte chimica.
Ah... un dettaglio del tratteggio lo si puù vedere cliccando QUI.

Step 07:

Pima campitura del volto. Ora le ombre sono state definite, ma non è ancora finita. Manca il contrasto con lo sfondo nero finale.>

Step 08:

Seconda campitura e lavoro finale. Il risulato non mi pare male e sono felice.

Fine TUTORIAL.

Armin.

6 commenti:

Sbrizz ha detto...

mi fai schifo, ma ti voglio bene.

:)

Armin Barducci ha detto...

Hihi... fare skifo fa parte del pacchetto: OMONE GIGANTE!

Armin.

Jacques ha detto...

Senza alcun motivo valido, ti dico che avendo visto il moleskin di persona posso dire che è muy d'effetto.

Senza alcun motivo valido se non l'autocastrazione artistica, ho guardato il dettaglio del tratteggio e ti chiedo: ma usi un pennarello con punta da pennello? Come fai a modulare così i tratti?

Sto nasone mi piace parecchio, ha vaghi ricordi di sapori andati

J

Armin Barducci ha detto...

Uso il Pentel calligrafico a cartuccia ricaricabile a punta sottile. Non quello grande, ma quello che sembra una stilo.
Per modulare i tratti c'è soltanto l'esercizio e la mano ferma. Anche una buona respirazione è utile. Comunque sono ancora molto lontano a dove voglio arrivare.
Vedo le cose di Andreas e mi viene male... non so se capisci...

Grazie per la castrazione, mi hai strappato un sorriso dopo una pennichella con incubo.
Thanks.

Armin.

edilavorochefai ha detto...

tra la penultima e l'ultima è un bell'effetto..con il nero di sfondo..

Armin Barducci ha detto...

Grasssie mille!

Ne voglio fare degli altri!

Armin.