martedì 21 maggio 2013

Il dialogo infinio

A: Ciao.
R: Ciao, com'è?
A: Com'è cosa?
R: Com'è cosa, cosa?
A: Cosa?
R: Cosa cosa.
A: Che?
R: Smettila.
A: Smettila tu.
R: Vabbene, la smetto, anche se non so cosa.
A: Cosa non sai?
R: Non so cosa.
A: Cosa?!
R: Com'è.
A: Com'è cosa?
R: La merda rosa.
A: Mavaff...
R: ...
A: Ricominciamo da zero.
R: Ok.
A: bom... allora... Ciao.
R: Ciao, com'è?
A: Com'è cosa?
R: Cosa?
(tornate all'inizio del dialogo ed iniziate a leggere)

PS: per evitare il loop sostituite il "com'è" con qualsiasi cosa. Funziona.